Villa Serena

IL PERCORSO CLINICO DEL PAZIENTE CON OBESITÀ – IL RACCONTO DELL’OPEN DAY TENUTO A VILLA SERENA LO SCORSO 26 OTTOBRE

incontro obesità

Lo scorso 26 ottobre ha avuto luogo presso l’auditorium della Casa di Cura Villa Serena l’open day dal titolo “𝙄𝙡 𝙥𝙚𝙧𝙘𝙤𝙧𝙨𝙤 𝙘𝙡𝙞𝙣𝙞𝙘𝙤 𝙙𝙚𝙡 𝙥𝙖𝙯𝙞𝙚𝙣𝙩𝙚 𝙘𝙤𝙣 𝙤𝙗𝙚𝙨𝙞𝙩𝙖̀”, un incontro aperto alla cittadinanza e ai professionisti del settore incentrato sulla chirurgia bariatrica e più in generale sul percorso clinico del paziente con obesità.

L’evento, che ha accolto numerosi partecipanti interessati da una patologia ad oggi sempre più diffusa, è stato caratterizzato da un approccio interattivo.

Si è trattato, si potrebbe dire, oltre che di un incontro divulgativo sulla chirurgia bariatrica, di un momento terapeutico, nel quale le diverse testimonianze emerse dalla platea hanno fatto sì che fosse possibile superare l’imbarazzo e la sensazione di solitudine che talvolta affliggono le persone con patologie legate all’obesità, creando un clima inclusivo e di condivisione.

Le testimonianze dei presenti in sala hanno riguardato sia ex pazienti che hanno potuto raccontare il loro percorso di guarigione, sia persone che intendono iniziarne uno.

Ascoltando queste storie i Dottori Paolo Di Berardino e Franco Ciampaglia, relativamente Responsabile del Centro Disturbi Alimentari della Casa di Cura Villa Pini d’Abruzzo e Chirurgo Bariatrico presso la Casa di Cura Villa Serena, hanno potuto fugare dubbi, rassicurare e incoraggiare i pazienti sulla reale possibilità di migliorare le loro condizioni di salute.

Il focus dell’evento è stato la multidisciplinarietà del percorso, a tal proposito sono intervenuti anche la figura della dietista e quella dello psicologo, la prima per sottolineare l’importanza di una corretta alimentazione e del supporto famigliare durante la dieta pre e post intervento, e la seconda per ricordare come il quadro psicologico sia un elemento fondamentale all’interno di simili percorsi.

Tutte le figure professionali presenti in aula hanno convenuto sul fatto che, sebbene le patologie legate all’obesità possano avere origini di varia natura, la matrice psicologica è un fattore determinante, tanto nello sviluppo della patologia, quanto nella sua risoluzione.

Il paziente che approccia un percorso di chirurgia bariatrica deve essere consapevole delle sfide sia fisiche che emotive alle quali andrà incontro, ma anche motivato dagli importanti benefici di salute, psicologici e anche estetici che otterrà con un percorso seguito con impegno e dedizione, costantemente supportato da un’itera équipe composta da dietisti, psicologi, medici e chirurghi.